Home » Attori e Attrici » Madonna e il mondo del cinema

Madonna e il mondo del cinema

Contenuto dell'articolo

Che Madonna non sia solo la cantante più famosa del mondo è cosa ben nota. La sua filmografia è molto lunga e interessanti sono le sue incursioni dietro la macchina da presa. Ripercorriamo assieme la sua carriera nella pellicola, dagli esordi fino alle ultime produzioni.

L’esordio di Madonna

L’esordio cinematografico di Madonna deve forse essere ricercato nel film culto degli anni ’80 Cercasi Susan Disperatamente, girato nel 1985, dove interpreta il ruolo di Susan. Shangay Surprise e Who’s That Girl? Seguono a ruota il film, confermando il personaggio di Madonna come uno dei più influenti della decade ’80. Dobbiamo raggiungere il 1990 per vedere Madonna all’opera in un film tratto dai famosissimi fumetti Dick Tracy. Nel film la cantante interpreta  Breathless Mahoney  a fianco di Warren Beatty. Gli anni ’90 vedono Madonna impegnata in una serie di cammei e di interpretazioni, tra cui spicca l’intensa interpretazione nel movie Dangerous Game, tradotto in Italia con il nome Occhi di Serpente a fianco di Harvey Keitel e James Russo. In questa pellicola, datata 1993, sembra che il maestro italo statunitense Abel Ferrara abbia tratto il meglio dalle potenzialità della cantante, la quale risponde all’appello con un’interpretazione intensa sotto ogni aspetto. Ricordiamoci che in questi anni entrambi sono in stato di grazia, Abel Ferrara con le sue pellicole speciali e Madonna con la sua bellezza non più acerba. Dopo il cammeo in Blue in The Face, Madonna si scopre strega in uno degli episodi del film Four Rooms. Divertente, ironica e se vogliamo spietata, Madonna interpreta questo ruolo con molta grazia.

Evita, il grande successo

Ma il film che consacra Madonna nell’olimpo di Hollywood è sicuramente Evita, il musical diretto da Alan Parker che narra le gesta dell’argentina Evita Peron. Complici le sue doti canore e una colonna sonora ormai entrata a fare parte dell’immaginario collettivo, Madonna interpreta una figura storica che è rimasta nel cuore di migliaia di persone, sebbene sia ancora considerata controversa per alcuni. In Evita Madonna recita a fianco di Antonio Banderas, il quale interpreta con ottime doti canore Che Guevara.

Gli ultimi anni

Negli anni successivi Madonna si dedica ad interpretare qualche cammeo e non recita più da protagonista. La sua attenzione sembra essersi spostata dall’altro lato della macchina da presa, in quanto scrive, produce e dirige pellicole dedicate al grande schermo. Merita di essere considerata con attenzione la sua creatura W.E, presentata alla 68°Mostra del Cinema di Venezia. La W del titolo intende la figura di Wallis Simpson, donna per cui re Edoardo abdicò a favore del fratello. Lo scandalo fu incredibile , in quanto al tempo Wallis era una donna sposata. Ciò che colpisce della pellicola, oltre ai costumi da favola, è l’approccio con il quale viene raccontata la figura femminile di Wallis. Sicuramente Edoardo rinunciò al trono, ma lei rinunciò ad una vita normale finendo sulla bocca di tutti senza aver commesso alcun crimine. Madonna rivaluta la sua figura e lo fa con orgoglio, forse per spirito femminista, forse per mettere le carte in tavole e rivelare una verità sotto gli occhi di tutti ma mai descritta in modo così profondo dal mondo dello spettacolo.

Leggi anche

Hugh Jackman, molto più che un semplice mutante

Contenuto dell'articolo 1 La carriera fuori dall’Australia2 Il teatro Hugh Jackman nasce a Sydney nel …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *